martedì 1 gennaio 2008

Peperoni in agrodolce (1 gennaio 2008)

peperoni in agrodolce Per preparare il piatto (adatto come antipasto e per contorno) bisogna per prima cosa scottare i peperoni (Capsicum annuum) in forno (180 gradi per 40 minuti) e poi spellarli, ancora caldi, avendo cura di eliminare i semi, il gambo e il torsolo. Lasciarli riposare per circa un'ora. Intanto fate bollire 100 cl d'acqua e 100 cl d'aceto in una casseruola (aggiungete un cucchiano di sale, un bicchiere di olio extravergine d'oliva e due cucchiaini di zucchero). Poi versate i peperoni nella casseruola e lasciateli cuocere per una decina di minuti. Lasciate raffreddare 20 minuti poi scolate e disponete i peperoni su un tagliere dove li dovete tagliare a fette sottili. Serviteli in vasetti o piattini disponendoli delicatamente striscia dopo striscia. peperoni
peperoni

Esecuzione: Raffaelangela Pani
Foto: Andrea Mameli
Cagliari, 1 gennaio 2008

2 commenti:

laura ha detto...

beh che dire..mi hai fatt venire una gran fame..non sapevo che eri un'esperta in cucina..ah ah ah...baci laura..

Carmelo Molfetta ha detto...

provate i peperoni in agrodolce fatti così http://forum.myflashxml.it/antipasti-f131/peperoni-agrodolce-t70821.html