domenica 30 dicembre 2007

Plerotus aglio e prezzemolo (30 dicembre 2007)

antipasto di funghi plerotus Prepariamo un chilo di Kardolinepezza (Pleurotus ostreatus in italiano: Gelone o Agarico ostreato o Orecchioni o semplicemente Plerotus): dopo averli puliti e privati dei gambi scottateli in acqua bollente (leggermente salata) e lasciateli raffreddare all'asciutto (io uso un panno di cotone). Intanto tritura finemente tre spicchi d'aglio e un pizzico di prezzemolo e disponili su un piattino nel quale avrai versato un cucchiaio di olio extravergine d'oliva e un pizzico di peperoncino tritato.

plerotus
plerotus 2
plerotus 3
plerotus

Esecuzione: Raffaelangela Pani
Foto: Andrea Mameli
Cagliari, 30 dicembre 2007

3 commenti:

MammaTigre ha detto...

Mhhh!!!
Slurp!
Brava Angela

Anonimo ha detto...

Complimenti per la ricetta dei funghi, anche se' bisognerebbe farci qualche correzione, ad esempio con lo specificare quanti funghi si devono cuocere per poi poter precisare quei tre spicchi d'aglio, per quanto riguarda il prezzemolo, meglio quantificarlo con un ciuffo anziche con un pizzico, il pizzico e ok per il peperoncino, e ok anche per l'olio d'oliva, se poi nel caso fossero un Kg i funghi, un pomodoro secco non guasterebbe la ricetta anzi...Buon appetito
Granchio Grande

Anonimo ha detto...

desilinComplimenti per la ricetta dei funghi, anche se' bisognerebbe farci qualche correzione, ad esempio con lo specificare quanti funghi si devono cuocere per poi poter precisare quei tre spicchi d'aglio, per quanto riguarda il prezzemolo, meglio quantificarlo con un ciuffo anziche con un pizzico, il pizzico e ok per il peperoncino, e ok anche per l'olio d'oliva, se poi nel caso fossero un Kg i funghi, un pomodoro secco non guasterebbe la ricetta anzi...Buon appetito
Granchio Grande